Parte il 1 agosto a Bari il servizio di emergenza – urgenza dell’infarto che coinvolgerà anche le strutture private accreditate

Anthea Hospital di Bari, insieme al Policlinico, inaugura il primo turno settimanale delle emodinamiche.

 Martedì 31 luglio – Da domani anche Bari potrà contare su un circuito di emergenza – urgenza dell’infarto realmente “integrato”.

Scatterà infatti domani 1 agosto il piano che prevede la possibilità di coinvolgere anche le strutture ospedaliere private accreditate nel sistema di gestione delle emergenze legate all’infarto del miocardio, attraverso l’istituzione del turno settimanale delle emodinamiche della provincia di Bari, che assicurerà una copertura H 24 e 365 giorni all’anno per l’effettuazione dell’Angioplastica primaria.

Ogni 24 ore verrà effettuata una rotazione tra tutte le strutture coinvolte, prevedendo ogni giorno la compresenza di una struttura pubblica e di una privata accreditata.

Ad inaugurare il primo turno del nuovo sistema saranno domani il Policlinico di Bari e Anthea Hospital, struttura accreditata facente capo a GVM Care & Research, gruppo fondato da Ettore Sansavini.

La novità introdotta presenta caratteristiche di assoluta innovazione, nel pieno interesse dei pazienti: in casi, come quello di un infarto, in cui la rapidità di gestione assume un carattere cruciale, la possibilità di evitare il c.d. “trasferimento di primo livello” può rivelarsi della massima importanza.

In pratica, mentre il regime attuale prevede che le ambulanze possano accompagnare un paziente infartuato presso la più vicina struttura pubblica dotata di apparecchiature per l’emodinamica - eventualmente prevedendone il trasferimento in una struttura privata dopo la stabilizzazione -, da domani i veicoli del 118 potranno accompagnare lo stesso paziente che necessiti di una procedura di angioplastica primaria direttamente presso una struttura privata accreditata.

Attraverso il nuovo sistema di gestione delle attività di emergenza – urgenza della rete cardiovascolare, la centrale operativa del 118 avrà dunque la possibilità di indirizzare l’ambulanza presso un centro pubblico o privato come Anthea, secondo il calendario di turni previsto da domani.

GVM Care & Research è una holding italiana operante nei settori della sanità, della ricerca, dell’industria biomedicale e del benessere termale con l’obiettivo di promuovere il benessere e la qualità della vita. Il Gruppo opera in Italia attraverso 23 ospedali di alta specialità e 4 poliambulatori, accreditandosi come partner del Sistema Sanitario Nazionale. Il gruppo comprende anche tre strutture sanitarie all’estero - in Francia, Polonia e Albania - nonché le tre storiche e prestigiose realtà del benessere di Castrocaro Terme: Grand Hotel delle Terme e Spa, Terme di Castrocaro e Clinica del Ben Essere; infine, Eurosets, azienda italiana leader internazionale nella produzione di dispositivi medici per l'autotrasfusione, la Cardiochirurgia e l'Ortopedia.

www.gvmnet.it Contacts: Barabino & Partner Giorgia Sanchini g.sanchini@barabino.it tel.06/679.29.29

RESTA INFORMATO.
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura. Ricevi i nostri aggiornamenti via email!

News correlate

Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura.
Ricevi tutti gli aggiornamenti via email.

Iscriviti alla Newsletter

La rivista online

GVM Magazine
Salute e Benessere: Il tuo appuntamento con l'informazione medico scientifica.
Scarica la rivista

IL GRUPPO OSPEDALIERO ITALIANO

Ospedali di Alta Specialità, Polispecialistici e Poliambulatori con Day surgery.

Le strutture sanitarie di GVM Care & Research accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale e convenzionate con Fondi Sanitari Integrativi, Casse Mutue e Assicurazioni Sanitarie, sono presenti in 10 regioni italiane.

Visita gli ospedali su GVMnet