Smart working: le buone abitudini per prevenire il mal di schiena

Lavorare in smart working può indurre ad assumere posizioni scorrette, dovute al fatto che ci si ritrova a operare al pc dal tavolo della sala da pranzo, o dal divano. In mancanza delle sedie ergonomiche e delle scrivanie da ufficio, c’è qualche accorgimento da prendere per prevenire l’insorgenza di mal di schiena e dolori articolari in genere.

Ecco una piccola to do list:
 

Sistemare il pc e il mouse

Prima di iniziare a lavorare, occorre sistemare il pc davanti a sé e il mouse di fianco alla tastiera. La posizione corretta è quella che consente di lavorare con le spalle rilassate e le braccia distese.
Anche quando si utilizza il mouse la presa deve essere rilassata e non deve comportare la flessione in alto del polso: infiammazioni di tendini e patologie a carico dei nervi, come ad esempio la sindrome del tunnel carpale, sono spesso provocate da movimenti ripetuti come il clic sul mouse.

Sedersi comodi

Anche la postura che si adotta sulla sedia è importante per prevenire i traumi alla colonna. Innanzi tutto è preferibile lavorare comunque poggiando il pc su una superficie, e non dal divano con il portatile sulle ginocchia.
La schiena deve aderire allo schienale della sedia: posture scorrette sul bordo della sedia, o con le ginocchia accavallate o le gambe piegate sotto i glutei vanno evitate.

Fare pause e stretching

Ogni 60 minuti circa bisogna concedersi una piccola pausa per sgranchire la schiena e le gambe, camminando un po’ in corridoio o in salotto. Durante questi break si possono eseguire anche piccoli esercizi di stretching per la schiena o per le braccia. Per quanto concerne la schiena, si possono unire le mani incrociando le dita e portarle sopra le testa, tendendo le braccia il più possibile verso l’alto.
Per le braccia, invece, flettere il polso verso l’alto con il braccio disteso, spingendo dolcemente le dita verso di sé, aiutandosi con l’altra mano.

Creare una routine

Per chi non è abituato a lavorare in smart working creare una routine e mantenersi di buon umore può essere più complicato. Ecco allora alcuni suggerimenti utili per sentirsi comunque attivi:
  • cerca di impostare dei confini tra il tuo spazio lavorativo e la tua casa
  • non lavorare in pigiama
  • ricordati di fare la pausa caffè
  • sistema la postazione di lavoro vicino a una fonte naturale di luce
  • usa telefonate e videochiamate per confrontarti con i colleghi quando hai dei dubbi.
RESTA INFORMATO.
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura. Ricevi i nostri aggiornamenti via email!
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura.
Ricevi tutti gli aggiornamenti via email.

Iscriviti alla Newsletter

La rivista online

GVM Magazine
Salute e Benessere: Il tuo appuntamento con l'informazione medico scientifica.
Scarica la rivista

IL GRUPPO OSPEDALIERO ITALIANO

Ospedali di Alta Specialità, Polispecialistici e Poliambulatori con Day surgery.

Le strutture sanitarie di GVM Care & Research accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale e convenzionate con Fondi Sanitari Integrativi, Casse Mutue e Assicurazioni Sanitarie, sono presenti in 10 regioni italiane.

Visita gli ospedali su GVMnet