Corso Nazionale di aggiornamento sulle Osteopatie Metaboliche

E’ in programma all’Hotel B4 Boscolo Tower di Bologna dal 19 al 21 aprile, diretto dai professori Renata Caudarella e Cristiano Maria Francucci, col patrocinio della Fondazione Ettore Sansavini e Maria Cecilia Hospital.

L’osteoporosi è una malattia severa, associata a gravi complicanze, che interessa milioni di persone in tutto il mondo, con una prevalenza destinata ad aumentare in rapporto al progressivo allungamento dell’aspettativa di vita della popolazione. Aumenterà quindi la percentuale di soggetti a rischio di fratture osteoporotiche e di disabilità ad esse conseguenti. I dati epidemiologici italiani derivano principalmente dallo studio Esopo, che ha dimostrato che più di 3,5 milioni di donne e circa 1 milione di uomini sono affetti da osteoporosi. Identificare i soggetti con aumentato rischio di frattura e definire il razionale di strategie terapeutiche nelle quali siano in un corretto equilibrio i rischi e i benefici della terapia, rappresentano il principale obiettivo dei prossimi anni.

Per affrontare questa tematica, l’Hotel B4 Boscolo Tower di Bologna ospiterà dal 19 al 21 aprile il “IX Corso Nazionale di aggiornamento sulle Osteopatie Metaboliche”, organizzato dalla Prof.ssa Renata Caudarella responsabile del settore di ricerca del Metabolismo Minerale della Fondazione Ettore Sansavini per la Ricerca Scientifica di Lugo. La Prof.ssa Caudarella è affiancata nella organizzazione del Corso dal Dr. Cristiano Maria Francucci; entrambi svolgono la loro attività professionale al Maria Cecilia Hospital (Cotignola) e al San Pier Damiano (Faenza). I temi affrontati nei tre giorni del corso copriranno il campo vasto e in continua evoluzione dell’osteoporosi postmenopausale e delle forme secondarie.

Il problema della gestione del rischio fratturativo su base osteoporotica verrà affrontato non solo dal punto di vista della determinazione della massa ossea, ma anche degli algoritmi e di nuovi software associati alla densitometria, che consentono un approccio anche qualitativo della struttura ossea. Poiché la gestione del paziente osteoporotico nella pratica clinica è resa più difficile dalla presenza di altre patologie e dall’ uso di farmaci, sono state dedicate alcune sessioni  alla presenza contemporanea nello stesso soggetto di osteoporosi e patologie cardiovascolari, aterosclerosi, ipertensione arteriosa, assunzione di corticosteroidi e inibitori dell’aromatasi. La terapia dell’osteoporosi includerà una panoramica dei nuovi dati di efficacia e di sicurezza dei farmaci utilizzati attualmente nella pratica clinica e le nuove prospettive terapeutiche caratterizzate dall’impiego di farmaci con target biologici sempre più sofisticati. Un’ampia parte del corso sarà riservata alla discussione di casi clinici e incontri con l’esperto, che consentiranno ai partecipanti di affrontare le varie patologie con spirito di multidisciplinarietà e trasversalità delle competenze. L’obiettivo di questi incontri è di identificare e valutare, mediante l’esposizione di casi clinici: segni e sintomi dell’osteoporosi e capacità di identificarli; meccanismi fisiopatologici responsabili della perdita di massa ossea nei casi presentati; iter diagnostici attualmente disponibili e possibilità di una loro implementazione; opzioni terapeutiche per l’osteoporosi e identificazione dello schema terapeutico più appropriato nel caso clinico in discussione.

Il Corso, che vedrà la partecipazione dei maggiori esperti italiani del settore, è promosso dall’Accademia Nazionale di Medicina e gode dei patrocini della Fondazione Ettore Sansavini e del Maria Cecilia Hospital (Cotignola). Info e iscrizioni: tel. 051.6364898, fax 051.6364605, info.bologna@accmed.org

Sede: Hotel B4 Boscolo Tower, Viale Ilic Uljanov Lenin 43, Bologna; tel 051.6005239.

www.gvmnet.it

RESTA INFORMATO.
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura. Ricevi i nostri aggiornamenti via email!

News correlate

Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura.
Ricevi tutti gli aggiornamenti via email.

Iscriviti alla Newsletter

La rivista online

GVM Magazine
Salute e Benessere: Il tuo appuntamento con l'informazione medico scientifica.
Scarica la rivista

IL GRUPPO OSPEDALIERO ITALIANO

Ospedali di Alta Specialità, Polispecialistici e Poliambulatori con Day surgery.

Le strutture sanitarie di GVM Care & Research accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale e convenzionate con Fondi Sanitari Integrativi, Casse Mutue e Assicurazioni Sanitarie, sono presenti in 10 regioni italiane.

Visita gli ospedali su GVMnet