Intossicazione da disinfettanti: come igienizzare la casa in sicurezza

La paura del contagio da Covid-19 ha indotto molte persone a fare scorta di prodotti disinfettanti per la casa: mantenere gli ambienti domestici puliti e arieggiati è infatti una buona norma igienica, che aiuta a ridurre il rischio di entrare in contatto con il virus.
Tuttavia, in questo periodo si è registrato un aumento anomalo di casi di avvelenamento o intossicazione da disinfettanti, spesso per via della cattiva gestione dei prodotti chimici.
 
Ecco di seguito 6 indicazioni da seguire per non correre rischi:
 
  1. Non mescolare i prodotti: specialmente quelli a base di cloro o ammoniaca non vanno mischiati con altre sostanze
  2. Fai attenzione ai travasi in contenitori anonimi: aumenta il rischio di confondere il prodotto, anche di scambiarlo con acqua o liquidi potabili
  3. Teni i detergenti lontani dalla portata dei bambini
  4. Scegli detergenti e contenitori con tappi di sicurezza non apribili dai bambini: questo accorgimento ha ridotto notevolmente il numero di morti per intossicazione nei bambini di età inferiore ai 5 anni
  5. Arieggia gli ambienti dopo la pulizia, aprendo le finestre
  6. Fai attenzione nel seguire tutorial e ricette fai da te per creare in casa soluzioni virucide.
 
In caso di irritazioni, avvelenamenti o ingestioni, bisogna rivolgersi al centro antiveleni più vicino, o chiamare il proprio medico, senza andare nel panico. Se i disinfettanti vengono ingeriti, specialmente se hanno una base acida, non bisogna cercare di indurre il vomito, né è consigliabile ingerire il latte, ma seguire le indicazioni dei sanitari o aspettare l’arrivo dei soccorsi.
 
Per mantenere la casa pulita senza incorrere in soluzioni fai da te che possono generare situazioni di pericolo come quelle descritte, sono sufficienti pochi semplici accorgimenti.
 
La pulizia degli ambienti può essere fatta con acqua e sapone, o con disinfettanti a base di alcool al 75% o candeggina allo 0,5% che non vanno mescolati tra loro. Occorre pulire soprattutto le superfici di uso comune come divani, tavolini, sedie ma anche, per esempio, i telecomandi della tv.
Usare prodotti disinfettanti per il pavimento e non indossare le stesse scarpe con le quali si è usciti è una buona norma, specialmente se in casa vivono bambini,
 
Altrettanto importante è arieggiare la casa, sia dopo la pulizia, che nel corso della giornata. In particolare la mattina è importante spalancare le finestre e mantenerle aperte per qualche minuto, commisurando la durata della ventilazione alla grandezza dei locali e al numero delle persone presenti.
 
Dove resistono di più virus e batteri? Gli agenti patogeni resistono particolarmente bene nelle tracce di materiale organico e nelle zone umide. Per questo è importante utilizzare disinfettanti come la candeggina quando si pulisce il bagno e, nel periodo caldo, disinfettare con prodotti specifici i filtri dell’aria condizionata. 



 
RESTA INFORMATO.
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura. Ricevi i nostri aggiornamenti via email!
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura.
Ricevi tutti gli aggiornamenti via email.

Iscriviti alla Newsletter

La rivista online

GVM Magazine
Salute e Benessere: Il tuo appuntamento con l'informazione medico scientifica.
Scarica la rivista

IL GRUPPO OSPEDALIERO ITALIANO

Ospedali di Alta Specialità, Polispecialistici e Poliambulatori con Day surgery.

Le strutture sanitarie di GVM Care & Research accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale e convenzionate con Fondi Sanitari Integrativi, Casse Mutue e Assicurazioni Sanitarie, sono presenti in 10 regioni italiane.

Visita gli ospedali su GVMnet