Un polo dedicato alle malattie dell'esofago a Maria Cecilia Hospital

Trattare le patologie dell’esofago è molto complesso poiché coinvolge il distretto addominale e quello toracico, per alcune malattie anche il collo. Per questo l’esperienza dell’équipe a cui ci si affida è molto importante.

Le malattie dell’esofago per le quali è consigliata la chirurgia possono essere diverse, di natura benigna o maligna: diverticoli, acalasia, ernia hiatale, reflusso gastro-esofageo severo, neoplasie. Ne parliamo con il Professor Sandro Mattioli, direttore del Centro di chirurgia esofagea di Maria Cecilia Hospital di Cotignola (Ravenna): “Nel caso di patologie di natura funzionale, che insorgono in pazienti spesso giovani, scelte chirurgiche errate possono impattare enormemente sulla qualità di vita futura del paziente. Ma anche nel caso di neoplasie esofagee, le evidenze indicano che nei Centri di riferimento le complicanze e la mortalità peri operatoria sono minori e la qualità della cura è migliore”.  A Maria Cecilia Hospital si fa ricerca molto avanzata anche in campo oncologico per riuscire a stabilire criteri e metodi per documentare tempestivamente le variazioni biologiche del tumore su cui personalizzare gli schemi terapeutici.

Il Centro di Maria Cecilia Hospital di Cotignola, di cui il Prof. Mattioli è direttore, raggruppa alcuni tra i massimi esperti di patologie e chirurgia esofagea italiani. Il Prof. Mattioli è anche coordinatore del Centro di Studio e Ricerca sulle Malattie dell’esofago dell’Università di Bologna, del cui team Maria Cecilia Hospital si avvale per l’attività clinica e lo sviluppo della ricerca in campi molto avanzati quali la diagnostica bio-molecolare e genetica delle neoplasie. Il Prof. Mattioli vanta oltre 700 pubblicazioni scientifiche sulle malattie dell'esofago e ha all’attivo oltre 2500 interventi di chirurgia maggiore.
 
L’équipe di Maria Cecilia Hospital è specializzata anche per la prevenzione delle malattie dell’esofago, non solo per la diagnosi e il trattamento. Nell’ospedale di Cotignola è possibile eseguire accertamenti specifici come TAC dell’addome e del torace, manometrie, esofago-gastro-duodeno-scopie con l’eventuale esecuzione di biopsie mirate.
RESTA INFORMATO.
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura. Ricevi i nostri aggiornamenti via email!

News correlate

Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura.
Ricevi tutti gli aggiornamenti via email.

Iscriviti alla Newsletter

La rivista online

GVM Magazine
Salute e Benessere: Il tuo appuntamento con l'informazione medico scientifica.
Scarica la rivista

IL GRUPPO OSPEDALIERO ITALIANO

Ospedali di Alta Specialità, Polispecialistici e Poliambulatori con Day surgery.

Le strutture sanitarie di GVM Care & Research accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale e convenzionate con Fondi Sanitari Integrativi, Casse Mutue e Assicurazioni Sanitarie, sono presenti in 10 regioni italiane.

Visita gli ospedali su GVMnet