A Città di Lecce Hospital un convegno ECM su cuore e tromboembolie

Il tromboembolismo è una patologia molto diffusa in Italia che provoca ictus e infarti. Oggi è possibile prevenirla e contrastarla con opportune terapie e trattamenti farmacologici. Questo il tema al centro del convegno ECM di Cardiologia dal titolo “Il cuore e le tromboembolie”, in programma sabato 31 ottobre a Città di Lecce Hospital, ospedale di Alta Specialità di GVM Care & Research.

Il convegno, presieduto dal dott. Giuseppe Speziale, responsabile della Cardiochirurgia e vice presidente di GVM Care & Research, e coordinato dal dott. Giacinto Pettinati, si propone di fornire un aggiornamento sugli sviluppi dei nuovi protocolli antitrombotici, tra cui l’impiego dei nuovi anticoagulanti orali (NAO), oggi sempre più diffusi nella pratica clinica comune.

Tra gli autorevoli relatori e specialisti che parteciperanno al convegno il dott. Saverio Iacopino,  responsabile Aritmologia di GVM Care & Research, e il prof. Pedro Brugada, nuovo direttore scientifico Aritmologia GVM, che per l’occasione terrà una Lectio Magistralis sulla sindrome che porta il suo nome. La Sindrome di Brugada provoca un’alterazione del ritmo cardiaco causando palpitazioni, aritmie, responsabile della morte cardiaca improvvisa.  Nel corso del meeting spazio alla presentazione ufficiale del nuovo responsabile dell’Unità Operativa di Cardiochirurgia di Città di Lecce Hospital, dott. Carlo Zebele, che lascia Bristol in Inghilterra per assumere il nuovo incarico nella città pugliese.

Il simposio intende rappresentare non solo un approfondimento tematico sulla prevenzione e cura delle tromboembolie mediante NAO, ma anche un momento di confronto e riflessione per interrogarsi su alcune questioni quali la definizione di fibrillazione atriale non valvolare, le procedure contemplate nelle metodiche invasive e negli interventi chirurgici anche minori, l’adozione di differenti criteri di prescrizione dei NAO nelle regioni italiane e il ruolo del medico di famiglia, oggi figura centrale della sanità italiana ma costretto alla funzione di semplice proscrittore. 
RESTA INFORMATO.
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura. Ricevi i nostri aggiornamenti via email!
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura.
Ricevi tutti gli aggiornamenti via email.

Iscriviti alla Newsletter

La rivista online

GVM Magazine
Salute e Benessere: Il tuo appuntamento con l'informazione medico scientifica.
Scarica la rivista

IL GRUPPO OSPEDALIERO ITALIANO

Ospedali di Alta Specialità, Polispecialistici e Poliambulatori con Day surgery.

Le strutture sanitarie di GVM Care & Research accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale e convenzionate con Fondi Sanitari Integrativi, Casse Mutue e Assicurazioni Sanitarie, sono presenti in 10 regioni italiane.

Visita gli ospedali su GVMnet